La cocagnière...


Cercavamo un luogo che ci permettesse di condividere con voi dei momenti gradevoli e il nostro piacere di vivere in questa regione. Un luogo dove ritrovare amici che vengono da lontano.

niche03.jpg "La Cocagnière" è l'albero della cuccagna dove ci si arrampicava durante le feste per tentare di staccare un prosciutto o altri ben di Dio.

È anche il paese della cuccagna. La sua leggenda risale al Rinascimento, allusione alla ricchezza degli abitanti del Triangolo d'oro - Toulouse, Albi, Carcassonne - grazie alla produzione di una sostanza colorante a forma di guscio (coque, cocagne), il Pastel ("Isatis Tinctoria", Glasto Comune o Guado in italiano), una pianta crocifera le cui foglie danno un blu eccezionale. Questo colore è chiamato a volte "blu carretto" perché i contadini ricuperavano i fondi delle vasche di Pastel e dipingevano di blu carretti, aratri, corna di buoi, persiane, porte, finestre: questa sostanza scaccia le zanzare ed altri insetti.